1959-2019

60° SLIDE

SPIEDO E BRACE DA 60 ANNI ATTRAVERSANO IL TEMPO
E SI RINNOVANO OGGI CON TECNICHE ORIGINALI

La prima generazione.

Era il 1959 quando la piccola mescita di Andreina Isidori diventa ufficialmente il Ristorante Andreina già famoso per lo spiedo e la cacciagione che spontaneamente i cacciatori le portavano per cucinarla allo spiedo.

Andreina in cucina e suo marito Umberto in sala hanno segnato un’epoca e regalato tantissimi ricordi ad appassionati che ancora oggi, nonostante gli anni e la nuova direzione intrapresa dal nipote Errico Recanati, continuano a tornare con grande entusiasmo al Ristorante Andreina.

La seconda generazione.

Affiancata dalla figlia Ave, sommelier professionista e capo sala del Ristorante, Andreina continua la sua attività entrando sempre di più nel cuore dei clienti e delle più famose guide enogastronomiche, distinguendosi per la cucina di tradizione, per l’altissima selezione delle materie prime in parte anche prodotte in casa nel retro della propria casa colonica sede del ristorante, e la maestria nell’esaltare carni di uso più comune (celebre il suo maialino allo spiedo ancora oggi presente in carta) fino alle carni più pregiate della selvaggina. Tutto questo sempre accompagnato dal profumo del fuoco vivo dello spiedo e della brace.

andreina

andreina-ave

ErricoRecanati02-2

La terza generazione.

Con l’arrivo del nipote di Andreina, Errico Recanati, che ha cominciato la sua esperienza proprio dalle basi della tradizione con la nonna come prima grande maestra (può volte si definisce il “suo Sous Chef per sempre”), inizia una nuova direzione: Errico si forma in Italia e non solo, con esperienze da Gianfranco VissaniMartin Dalsass e Pietro Leeman, studia pasticceria e cioccolato, approfondisce tecniche orientali in particolare Giapponesi.

Questa nuova direzione, così fortemente orientata alla ricerca di nuovi sapori nati però dalla tecnica ancestrale come lo spiedo e la brace, spingono lo chef Errico Recanati sempre più avanti fino ad inventare tecniche originali come quella dei “Cappelli” per l’ intensificazione del fumo, o riprendendo vecchie usanze come ad esempio l’essiccare in maniera naturale appendendo per giorni sopra spiedo e la brace calda parti dell’animale che fino ad ora venivano per lo più scartate: come ad esempio il cuore di agnello o la milza essiccata con il suo sorprendente sapore di fungo.

Con costanza e passione travolgente per il proprio lavoro (chiamato dallo chef Recanati “amata ossessione”) conquista i più importanti critici enogastronomici, fino alla conquista della Stella Michelin nel 2013“Una promessa che avevo fatto ai miei nonni e che dovevo assolutamente mantenere. La loro era una cucina vera, fatta di materie prime di eccellenza, passioni e valori: meritavano un riconoscimento così importante.”, Chef Errico Recanati.

 

Al traguardo di questi 60 anni, il Ristorante Andreina conferma il suo spiedo come uno dei più storici di tutta Italia e si prefigge di continuare a rimanere nel cuore dei suoi appassionati perché “Un piatto deve potere emozionare tutte le generazioni per potere generare un ricordo: senza ricordi non c’è VITA! Per questo io cerco una cucina senza età, che si spogli delle mode del momento e rimanga vicina al cuore di ognuno di noi.” Chef Errico Recanati

 

Il programma di eventi per i 60 anni del Ristorante Andreina:

I PRANZI DELLA STORIA

Da Lunedì 15 Luglio 2019

ICONA-MENU

CLICCA PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Per festeggiare i 60 anni del ristorante e ripercorrere anche i piatti più importanti, il Ristorante Andreina propone un menu speciale solo a pranzo, da lunedì al venerdì, con i piatti che ripercorrono la sua storia. Il menu verrà cambiato ogni mese e si pone come obiettivo quello di far riemergere i ricordi dei primi anni per non dimenticare mai le basi della cucina italiana e della nostra cultura. Il prezzo sarà di 40€ (escluse bevande).

Scopri i menù della storia

TOM BRAY & ERRICO RECANATI: ASADO MASTERCLASS A FUOCO VIVO

Martedì 23 Luglio 2019

NEWS grande - singola

CLICCA PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Per celebrare i 60 anni dello spiedo e della brace di Andreina, lo chef Errico Recanati ha inviato a cucinare con lui a fuoco vivo nell’orto del Ristorante Andreina Tom Bray di Country Fire Kitchen: direttamente dall’Inghilterra uno dei più importanti pionieri e ambasciatori della tecnica dell’Asado, il tutto sempre a contatto con la natura. Con questa masterclass si potrà apprendere tutto sull’arte della cucina all’ aperto a fuoco vivo in un’unica giornata piena di avventure mangiando ciò che verrà cucinato.
La lezione durerà tutto il giorno e si terrà nell’orto del Ristorante Andreina.

Clicca qui per il programma completo.

Il costo è di 200€ +iva a persona compresi i pasti e tutto ciò che verrà cucinato.

La Masterclass è aperta sia a professionisti che appassionati.

Posti limitati.

Prenotazioni obbligatorie solo ed esclusivamente on line cliccando e compilando il format.

Prenota la lezione

9 {GRANDE} APERITIVO DI FINE ESTATE 2019

Domenica 1 Settembre 2019

RGB base

CLICCA PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Dopo il crescente successo di questo evento, soprattutto dello scorso anno, Il Grande Aperitivo di Fine Estate, giunto alla sua 9ª edizione per celebrare i 60 anni di Andreina, non poteva non essere dedicato al fuoco e al suo rapporto con il cuoco.

Il rapporto con una cucina vera e reale, depurata dalle mode del momento, è da sempre un tema molto caro allo chef Errico Recanati, formatosi in una grande cucina di tradizione come quella della nonna Andreina ma che oggi, mettendosi alla prova con tecniche originali, sfida il tempo per costruire nuovi e solidi ricordi.

Una sfida che hanno raccolto anche i suoi amici chef che parteciperanno a questa edizione speciale. La locandina è in fase di definizione e uscirà nei prossimi giorni in questa pagina.

Il costo è di 70€ a persona.

Prenotazione obbligatoria solo ed esclusivamente online compilando il form.
Prenota ora

60xs
POP-300x242-px

SCOPRI